• Emergenza Sorrisi

98 sorrisi tornano a splendere!

98 bambini di Nassirya hanno ritrovato il miracolo del sorriso grazie al lavoro straordinario dell’equipe di Emergenza Sorrisi. I medici e infermieri volontari in soli 5 giorni hanno compiuto una vera e propria impresa potendo contare sull’esperienza e collaborazione del personale sanitario locale che ha saputo gestire e organizzare al meglio i turni operatori garantendo il rispetto di tutte le misure di prevenzione legate al Covid.

Tanti bimbi ci hanno sorriso in questa prima missione della ripartenza grazie anche al prezioso lavoro dell’ambasciatore del sorriso Andrea Caschetto e di Giuseppe Bertuccio d’Angelo, fondatore del progetto Happiness che hanno giocato, ascoltato musica, soffiato bolle di sapone con i bambini nel pre e post-operatorio.

Non solo malformazioni del volto, palatoschisi e labbro leporino. In missione i nostri chirurghi hanno operato anche 15 casi di complesse ustioni a volte necessitano di più operazioni per consentire ai pazienti di riconquistare il movimento. È il caso ad esempio di un bambino di 5 anni con un’ustione reatraente della mano che a settembre – grazie al lavoro dei nostri medici - potrà finalmente ritornare a scuola e scrivere.

L’Iraq è un territorio difficile e complesso, ma il popolo iracheno e l’equipe medica locale con la quale lavoriamo da oltre 10 anni ci fanno sentire a casa e di famiglia.

Abbiamo preso un impegno. Ci sono altri 150 bambini che hanno partecipato allo screening preoperatorio e aspettano di essere operati. Vogliamo mantenere la nostra promessa e ritornare il prima possibile a Nassirya organizzando una nuova missione chirurgica.

Sostienici aiutando ad organizzare la prossima missione in Iraq per donare il sorriso ai bambini che ci aspettano e per acquistare antibiotici, kit chirurgici completi, anestetici e kit di allattamento.


Scopri come donare: dona.emergenzasorrisi.eu