• Emergenza Sorrisi

Emergenza Sorrisi e Fondazione Mediolanum Onlus insieme per la prima missione chirurgica in Mali!

85 bambini troveranno il sorriso grazie alla prima missione nel distretto Sanitario di Bamako il prossimo febbraio.

85 bambini ritroveranno il sorriso grazie alla prima missione chirurgica di Emergenza Sorrisi in Mali che si svolgerà il prossimo febbraio nel distretto sanitario di Bamako. Un risultato che è stato possibile grazie alla generosità e al prezioso aiuto dei nostri sostenitori e partner che in occasione dell’evento Wine Day ci hanno fatto raggiungere un ricavato complessivo di 20.500 euro, ma anche e soprattutto per merito di Fondazione Mediolanum Onlus, la quale, con la sua generosità, ha contribuito in maniera determinante al compimento di questa missione umanitaria.


"Con Emergenza Sorrisi abbiamo già collaborato più volte in passato, aiutando bambini in Iraq con malformazioni facciali o vittime delle atroci conseguenze dei conflitti e guerre. Siamo grati al meraviglioso lavoro di tanti medici chirurghi disposti ad affrontare lunghi viaggi ed avversità per cambiare la vita di tanti bambini restituendo loro il sorriso. Ringrazio infine Marco Ippoliti, Family Banker di Banca Mediolanum, che ha agevolato questa nuova collaborazione a favore dei bambini del Mali: Banca Mediolanum e Fondazione Mediolanum condividono gli stessi valori ponendo la persona al centro, nella realizzazione dei suoi sogni, dei suoi progetti e delle sue speranze." - ha affermato Virginio Stragliotto, Segretario Generale di Fondazione Mediolanum Onlus.


In Mali un bambino ogni 350 nasce con una malformazione del volto, e per i bimbi che crescono con questo tipo di patologia questo equivale a un tasso di mortalità - entro i primi cinque anni di vita - del 12%. Per questo è necessario intervenire il prima possibile favorendo da una parte l’azione chirurgico-sanitaria, dall’altra la formazione del personale sanitario e locale. Il distaccamento del palato può essere curato soltanto con la chirurgia e in molti casi si tratta di un intervento particolarmente delicato e complesso. In Mali sono pochissimi i chirurghi ad essere in grado di poter svolgere questa operazione in autonomia. Durante le proprie missioni chirurgiche Emergenza Sorrisi cerca di portare avanti anche un’attività di formazione in modo da aiutare i chirurghi locali a gestire anche in casi più complicati in autonomia e costruire percorsi duraturi capaci di portare valore e un accesso alle cure più equo.


Ci teniamo a ringraziare da vicino Fondazione Mediolanum Onlus che ci ha supportato nell’organizzazione e diffusione di questa edizione del Wine Day e che ha effettuato un raddoppio di 5.000 del ricavato aiutandoci a raggiungere l’obiettivo di garantire un’operazione chirurgica a 85 bambini. Ci auguriamo per il futuro di portare avanti nuove collaborazioni e progetti in grado di aiutare e sostenere il benessere delle generazioni future” – ha dichiarato Fabio Abenavoli, Presidente di Emergenza Sorrisi, ringraziando per il supporto economico profuso per realizzare questa nuova grande missione.